Visti da qui

06 February 2009 | By benty in Senza categoria

La cosa che a molti di voi sembra chiara e’ che sia in atto un golpe.

Se Berlusconi si sente in diritto di cagare in testa a uno dei tre poteri dello Stato, a ignorare bellamente la funzione di controllo del Presidente della Repubblica, a minacciare quanti nella sua coalizione esprimono dubbi a riguardo, un po’ la colpa e’ anche nostra, direi.

In quanto italiani di destra o non votanti gli avete firmato una delega in bianco, ergo lui gode (dice) dell’appoggio della maggioranza degli italiani, che sareste voi o del vostro silenzio assenso. In quanto italiani di sinistra poiche’ non siamo stati in grado di presentarci votabili alle elezioni,  sbagliando a incoraggiare uno smidollato come Veltroni, anche se solo per disperazione, un incapace che ha incorporato all’interno del PD gente come la Binetti, che al momento dell’emissione del decreto immagino abbia avuto orgasmi multipli, proprio come Casini, con cui Uolter stesso pochi mesi fa pensava di allearsi. 

Non c’e’ pietas, non c’e’ salvezza, non ci sono prigionieri, non c’e’ lotta. Se vi va bene c’e’ la fuga.

Tags:

2 Comments on “Visti da qui”

  1. Permettimi una precisazione: la colpa √® “tutta” nostra.

     

  2. beh c’√® di mezzo anche il Vaticano e la sorte avversa immagino. Oltre alla nostra endemica incapacit√† a imparare dagli errori e alla difettosa memoria sotrica